PROGETTO NATURA E CINOFILIA PIEMONTE

In un periodo di forti cambiamenti storico sociali come quello che stiamo vivendo, in cui tutto ciò che ci circonda è in costante evoluzione, in cui ogni ambito è oggetto di significativi progressi, l’associazione nazionale tartufai italiani ha intrapreso il compito di rinnovare l’approccio del uomo odierno al “mondo tartufo”.

Tutto si evolve, tutto migliora ed anche il “settore tartufo” sta cambiando. Partito da piccoli consorzi locali, oggi questo settore può vantare vere e proprie realtà nazionali in grado di interfacciarsi attivamente con i Ministeri alla stesura di leggi nuove, concrete e più vicine alla realtà attuale di questa antica professione.

Sempre più numerosi sono i raccoglitori di tartufi, siano essi “amatori o professionisti” ed è in questo scenario mutevole ed attuale che ASSOTARTUFAI vuole portare informazione e cultura mediante un’ idea che rivoluziona i criteri di insegnamento e apprendimento di questa tradizione.

A tal proposito ASSOTARTUFAI si propone sulla scia di innovazione che sta coinvolgendo tutti i settori; con il “PROGETTO NATURA E CINOFILIA” che partirà dalla regione Piemonte, culla del tartufo italiano, con l’ambizione di espandersi verso tutte le regioni nazionali. L’intento dell’associazione consta di rinnovare la formazione dei tartufai e l’addestramento del cane da ricerca al tartufo.

Partendo in primis dal territorio Piemontese, daremo alla luce “Scuola Assotartufai” avvalendoci delle più recenti conoscenze in tema, forniteci della partecipazione di ricercatori micologi e di addestratori cinofili.

La nostra associazione vuol inoltrare il messaggio che il tartufaio moderno conosce la natura e gli animali dunque li rispetta utilizzando le nozioni che il sapere attuale ci conferisce

Altresì abbiamo ideato la prima scuola a livello nazionale di formazione per tartufai .Il primo corso di ricerca al tartufo destinato al binomio cane-padrone.

Un’ idea innovativa e necessaria per una delle regioni italiane più vocate al prezioso tuber.

Tale iniziativa, atta a portare cultura in questo settore, a nostro credere condurrà verso migliori direzioni.

Clicca qui per scrivere all’Accademia

SCUOLA ASSOTARTUFAI

PROGETTO NATURA E CINOFILIA PIEMONTE:

– SCUOLA ASSOTARTUFAI

– CORSI DI NOSEWORK SUL TARTUFO

 

Estratto del piano di offerta formativa “P.O.F.”

Premessa:

Affiancati da esperti del settore verrà affrontato un percorso composto da novanta ore teorico pratiche presso il centro addestramento cinofilo e trenta ore di sola pratica sulle nostre tartufaie.

I corsi si svolgeranno in aula per quanto riguarda la parte teorica mentre invece la parte pratica si svolgerà nelle nostre “tartufaie didattiche” e in centri di formazione cinofila. In oltre avremo accesso a riserve di proprietà di nostri associati, che gentilmente ce le destineranno a fini didattici. IL nostro corso si rivolge a neofiti non ancora abilitati mediante la licenza alla raccolta ed anche a tartufai già abilitati. Le sessioni pratiche comprendono anche lezioni di addestramento dei cani presso il centro cinofilo, tali sessioni saranno in gran parte personalizzate in base al tempo che esige ciascun binomio cane-padrone.

Non sarà necessario aver già conseguito la licenza di abilitazione alla ricerca del tartufo in quanto il corso di formazione si svolgerà su fondi privati, quindi non occorrà alcuna licenza per sottoscrivere la partecipazione. Il corso vuol essere dedicato a tutti, soprattutto ai neofiti che altrimenti rischierebbero di essere poi respinti all’esame di conseguimento della licenza di raccolta tartufi.

– Obbiettivi del corso:

Obbiettivo finale è quello di formare tartufai in chiave moderna attraverso criteri innovativi appresi dai più recenti studi a riguardo. Quindi formare concretamente tartufai in grado di andar in ricerca autonomamente, sicuri delle proprie conoscenze in tema ed altrettanto certi del della resa del proprio cane; che sarà addestrato tramite metodi gentili e tecniche all’avanguardia.

La nostra mission è:

RENDERE IL BINOMIO CANE-PADRONE OTTIMI TARTUFAI !

Svolgimento corso

– Formazione


micologia
: lezioni teoriche tenute da micologi esperti nel settore membri del c.n.r.


cinofilia
: corsistica teorico pratica svolta da: addestratori iscritti albo e.n.c.i.


tecniche di raccolta
: lezioni teorico pratiche tenute da esperti tartufai.

 

Sessione finale e competenze fornite:

l’obbiettivo finale del corso è quello di fornire le competenze per poter ricercare autonomamente tutte le varietà di tartufo presenti in italia, le nozioni per poter conseguire l‘esame della licenza d’abilitazione alla raccolta del tartufo, nonché d’essere in grado partecipare a gare sportive di categoria.

Conoscere senza dubbio alcuno le varie specie di tartufo commestibili nazionali, le piante ad esso connesse, d’essere in grado di insegnare il lavoro sul tartufo al cane rispettando lo stesso tramite i metodi innovativi e non coercitivi appresi. In fine conoscere la legge nazionale e le legislazioni regionali sul tema nonché il rispetto della natura e del suo ecosistema. Al termine del corso si terrà un esame nel quale verranno valutate la quantità e la qualità delle competenze apprese con un attestato di frequenza rilasciato dalla Presidenza del Assotartufai.

 

Costi del corso:

  • iscrizione : euro cento comprendente tesseramento alla associazione nazionale tartufai italiani e zappino “sapin”. ( sconto di euro cinquanta sull’iscrizione per i soci del centro cinofilo Reaxel )
  • saldo del corso; euro trecento comprensivo di quota esame, uscite su tartufaie riservate e addestramento o avviamento del cane. (quota pagabile anche in due soluzioni.)
  • Termine ultimo iscrizioni 10/11/2016

 

Relatori stabiliti per il Piemonte :

– Micologia del tartufo: Dott.sa DI MASSIMO Gabriella

– Cinofilia applicata al tartufo: Rag. GRIFFA Fulvio

– Pratica raccolta tartufi: Dott. GERMANI Riccardo

(La nostra Laika meticcia di anni nove che ha appena scovato questo bellissimo tuber Magnatum Pico)